Informazioni geografiche Stampa

Il porto di Cagliari è situato a sole 11 miglia dalla linea ideale Gibilterra-Suez e rappresenta uno dei poli per l'attività di transhipment del Mediterraneo occidentale.
La circoscrizione territoriale amministrata dall'Autorità Portuale di Cagliari si estende per circa 30 km di costa, con una struttura suddivisa in due aree: il porto storico e il porto canale.
Il porto storico si sviluppa su 5.800 metri di banchina e serve traffico commerciale, Ro-Ro e navi passeggeri.
Il porto canale si estende per oltre 1.600 metri e offre cinque accosti per traffico transhipment e Ro-Ro.
A questi si affiancano gli accosti Petrolchimici-Petroliferi che ospitano attracchi per diciassette navi.
Grazie alla cooperazione con le energie locali, si va sviluppando anche il centro di accoglienza crocieristica.
L'integrazione logistica con l'entroterra è forte: il porto storico è a soli 100 metri dal centro città, è adiacente alla rete viaria, a pochi metri dalla rete ferroviaria e a soli sette chilometri dall'aeroporto.

Dati fondamentali:

  • Fuso orario: GMT +1
  • Cartografia: carta nautica 299, piano 311 dell'Istituto Idrografico della Marina
  • Posizione porto storico: lat. 39° 11' 42'' N, long. 09° 06' 24'' E
  • Posizione porto canale: lat. 39° 11' 33'' N, long. 09° 03' 46'' E
  • Superficie complessiva specchi acquei porto storico e porto canale: 5.000.000 m2

Il clima temperato tipico dell'area centrale del Mediterraneo accoglie tutti gli operatori in ogni stagione dell'anno, offrendo inverni temperati ed estati non troppo calde.
Con una minima annuale di +4° e una massima di +38°, il porto di Cagliari presenta questi dati fondamentali:

  • Temperatura media annua: +17,5°
  • Venti: maestrale (prevalente e dominante), scirocco
  • Correnti: deboli
  • Maree: variazioni media di livello alle sigizie 40 cm
  • Risacca: assente
  • Pescaggio area porto storico: 3÷12 m
  • Pescaggio area porto canale: 16 m